Spesso ho assistito al balletto di alcune persone che fanno della propria vita una vita basata sulla conoscenza e la cultura. Ma poi ho scoperto che queste stesse persone non sono disposte ad accettare la cultura degli altri. Pensate che siano razziste? Forse sì. E queste persone, io credo, non hanno bisogno di viaggiare.

Ho scoperto che queste persone arrivano ad odiare altre persone solo per il colore della loro pelle. E così, pensando a questo, mi è venuta l’immagine di un mondo in cui tutti gli esseri umani sono uguali… stesso colore della pelle, magari tutti biondi e con gli occhi azzurri. allora mi immagino un grado di bellezza davvero basso.

Il bello è bello forse perché si distingue dal brutto, ed è per questo che il bello diventa bello. Oppure, mi viene un’altra idea…e se invece il brutto fosse bello? No alla danza immobile: brutto o bello. Bianco o nero. Tu ed io. Noi e voi. E’ questa la danza perfetta.  

                                                                            Giorgio – Centro educativo Ambarabà


Tags: 
underadio; save the children; razzismo; hate speech;

Podcast Correlati