Il redattore di UndeRadio è un simpatico e strano individuo che può essere identificato dall’uso prolungato di mezzi per registrare e dalla smodata curiosità per il mondo che lo circonda. Quando tanti redattori si trovano nello stesso luogo tutti assieme, si da vita ad un workshop: proprio quello che si è tenuto a Roma il 16 e il 17 dicembre e che ha riunito tutti i redattori di Torino, Roma e Napoli. Le due giornate sono state intense e, allo stesso tempo, ricche di novità: a fare da filo conduttore non c’è stata solo la radio, ma anche la voglia di stare insieme e di conoscerci, tanto che il tempo è volato e alla fine nessuno di noi voleva andare via. Avete presente quella sensazione di smarrimento che caratterizza un’esperienza alla quale non si è mai preso parte? Ecco, quella ero io lo scorso anno, catapultata in un mondo, quello radiofonico, al quale avevo contribuito solo per gioco a scuola, eppure, una volta rotto il ghiaccio, tutto è sembrato più divertente e facile. UndeRadio, infatti, per quanto impegnativa, rimane un’occasione per stare insieme, per fare nuove amicizie, confrontarsi e conoscere nuove realtà con cui altrimenti non avremmo avuto modo di interagire e, per questo sono davvero soddisfatta di aver proseguito questa avventura!

Beatrice


Tags: 
underadio
Save the Children Italia
giovani
web-radio

Podcast Correlati